Pensioni: opzioni donna

Prorogata la cosiddetta opzione donna ovvero la possibilità, per le lavoratrici sia dipendenti del settore pubblico e privato che autonome, di accedere alla pensione con il requisito contributivo di 35 anni, accettando il calcolo della stessa interamente contributivo, quindi con una sostanziale penalizzazione nell’importo spettante. Il requisito anagrafico richiesto è sempre di 58 anni per…

Dettagli